Pasta per disinfezione canalare

Stomidros

 

Pasta per disinfezione canalare a base di calcio idrossido da preparare al momento dell'uso calcio idrossido r.p. brevettato - patent pending 

Indicazioni: 
Lo Stomidros possiede tutte le indicazioni proprie del calcio idrossido
Conservativa:
- incappucciamento diretto e indiretto
- protezione pulpodentinale
- sottofondi di cavità
Endodonzia:
- medicazione intermedia dei canali dentali infetti
- trattamento dei denti con polpa necrotica ad apice immaturo: apecificazione fratture e traumatisrni dentali

La confezione contiene:
- 30 fiale di calcio idrossido purissimo r.p. 
- flacone di liquido per preparare l'impasto 
- piastra da adibire esclusivamente all'impasto dello Stomidros

Una fiala contiene:
- calcio idrossido purissimo r.p. mg 200

Un flacone da 10 ml contiene: 
- soluzione fisiologica ml 5,28
- glicole propilenico ml 3,18
- glicerolo ml 1,54

Proprietà:
La caratteristica peculiare dello STOMIDROS consiste nel confezionamento del principio attivo in fiale di vetro giallo, monouso/pluridose, riempite e sigillate alla fiamma. Il prodotto viene in tal modo a differenziarsi dalle altre confezioni attualmente in commercio sia in Italia che all'estero nelle quali il calcio idrossido, a causa dell' anidride carbonica presente nell' atmosfera, subisce un continuo degrado (si trasforma in calcio carbonato) sia per la permeabilità dei contenitori che per le varie operazioni di apertura relative al prelievo del prodotto.

Istruzioni per l'uso:
a) Aprire una fiala contenente l'idrossido di calcio
b) Versare il contenuto sulla piastra acclusa perfettamente pulita
c) Aggiungere 1-3 gocce di liquido diluente per formare la pasta
d) Applicare la pasta nella sede canalare prescelta

Pericolo:
Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Indossare guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso. Contattare immediatamente un CENTRO ANTIVELENI o un medico. Conservare sotto chiave. Smaltire il prodotto in rifiuti speciali pericolosi.